Grotte di Catullo

Le "Grotte di Catullo" costituiscono la più imponente zona archeologica dell’Italia settentrionale. Si tratta delle rovine di una grandiosa villa con vari ambienti termali per i quali si utilizzava forse l’acqua della fonte che sgorga nel lago. Della villa si posono ammirare le poderose opere murarie destinate a sostenere l’edificio ed alcuni ambienti di servizio. Ciò che colpisce comunque (cosa che non passò inosservata anche ai visitatori del passato) è l’armonia tra le antiche pietre rosate e la bellezza del paesaggio in cui esse sono immerse.